Totti, pronostico sulla Roma: deve puntare al quarto posto

totti

Dopo diversi giorni di assenza dai quotidiani e dalle televisioni, Francesco Totti torna a rilasciare interviste e questa volta lo fa proprio a ridosso di una delle partite più importanti del campionato, sicuramente una di quelle a cui tiene di più. Tra pochi giorni, infatti, c’è il derby tra Roma e Lazio ed è innegabile come l’ex capitano giallorosso sia fortemente emozionato di fronte a tale sfida.

Il suo pronostico sul derby Totti l’ha già detto a tutti, visto che, spera e crede, che a trionfare sarà la Roma, nonostante la squadra di Simone Inzaghi sia quadrata e molto temibile. Sul web ci sono numerose piattaforme su cui poter scommettere e scegliere la quota più invitante secondo il proprio pronostico ovviamente. E non solo, dato che ci sono anche tanti siti di casino online dove puoi vincere il jackpot divertendosi con le slot machine e con tanti altri giochi.

Per Totti la Juve è ancora la favorita numero uno

Dopo una ricca estate a base di divertimento, beach volley e risate con gli amici, Totti torna a parlare della Roma dopo il brusco addio di giugno. Più di una volta ha messo in evidenza come, da tifoso, la squadra giallorossa venga al primo posto rispetto a tutto il resto. Ebbene, Totti ha ribadito i suoi pronostici circa la compagine che vincerà il campionato, sottolineando come, secondo lui, la Juventus è ancora la favorita.

Certo, ci sono anche altre due squadre che quest’anno possono arrivare finalmente a giocarsela fino in fondo: anche Totti, infatti, crede che Inter e Napoli possano dare filo da torcere alla Juve molto più che negli ultimi anni. Secondo la bandiera giallorossa, però, le prime tre posizioni, qualunque sia l’ordine, andranno a quelle tre squadre e ci sarà poco spazio per delle sorprese.

Secondo l’ex capitano della Roma, la squadra capitolina dovrebbe puntare a lottare per il quarto posto, provando ad assicurarsi la qualificazione nella massima competizione europea, la Champions League. Ha ammesso che, da tifoso, nutre tanta speranza che la dirigenza giallorossa possa acquistare qualche giocatore in queste ultime ore di mercato davvero in grado di far fare il salto di qualità in vista del proseguo del campionato.

Totti ha sottolineato come la dirigenza romanista deve prestare la massima attenzione a proteggere nel migliore dei modi il tecnico Fonseca. Secondo il “Pupone”, infatti, il nuovo allenatore della Roma ha bisogno della vicinanza non solamente dei tifosi, ma anche di sentire il supporto e il sostegno della società.

Per la prima volta potrebbe non essere allo stadio

E per la prima volta Totti apre alla possibilità di prendere parte per la prima volta come spettatore in tv ad un derby: tutto strano, per uno che fino a pochi anni fa viveva da protagonista sul rettangolo di gioco. Totti, però, ha speso parole di ammirazione anche per il buon lavoro che sta svolgendo Simone Inzaghi con la Lazio, ma continua a credere che la Roma sia più forte e abbia maggiore qualità.

Infine, l’ex capitano della Roma si è concentrato anche su questioni extra-campo, rilasciando alcune interessanti battute legate all’uso della tecnologia per la revisione degli episodi arbitrali più controversi. Sul Var, infatti, ha messo in evidenza come, dopo il match tra Fiorentina e Napoli, gli sia venuto qualche dubbio sull’effettiva utilità di uno strumento del genere. Insomma, se certi episodi si possono vedere facilmente dalla tv, è impensabile che chi è al Var non li veda e non intervenga: usato in questo modo, secondo Totti, è uno strumento che non ha alcun tipo di utilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *