5 consigli per uno stile di vita salutare

stile vita salutare

Seguire uno stile di vita salutare è senza ombra di dubbio un punto di partenza ideale per chi vuole stare bene. Per chi si trova davanti a un punto di svolta, ecco una serie di consigli.

Il proprio stile di vita a tavola, “interferisce” direttamente con la propria salute e il proprio peso. Se si sceglie di mangiare del cibo non salutare, si può essere sicuri che il proprio peso forma ne risentirà.

Grazie alla collaborazione con gli esperti di vigilasalute.it, uno dei portali più importanti per chi vuole ottenere informazioni per stare bene e risolvere i più comuni acciacchi, siamo riusciti a

1: Mangiare una buona varietà di alimenti

Per chi vuole migliorare la propria alimentazione, deve prendere in considerazione di variare il più possibile la propria dieta e di inserire degli alimenti salutari come carne, pesce e verdure.

Questo non vuole dire solo in un singolo pasto al giorno, ma in ogni momento della giornata. Non è una buona cosa mangiare più volte al giorno junk food o patatine. Questi alimenti sono poco salutari per il corpo di ogni persona. Inoltre, gli organi atti alla digestione si affaticano molto durante la digestione di questi alimenti.

2: Sostituire i grassi saturi con grassi insaturi

I grassi sono una parte importante nell’alimentazione di ogni persona. Sono necessari per il corretto funzionamento del corpo. Tuttavia, ingerirne troppi può influenzare in maniera negativa sul peso corporeo di una persona e sulla salute cardiovascolare.

I grassi che si possono inserire nella propria dieta sono diversi, e seguendo questi suggerimenti si potrà limitare quelli nocivi.

–  Limitare il consumo dei grassi saturi nella propria dieta ed evitare completamente quelli trans grassi. Sulle confezioni degli alimenti è sempre indicato se sono presenti e la loro quantità.
– Mangiare pesce 2 o 3 volte la settimana (è bene inserire almeno 1 volta alla settimana una porzione di pesce oleoso. È utile per contribuire all’apporto di grassi insaturi necessari al nostro corpo).
– Le verdure devono essere cotte mediante bollitura, cottura al vapore o al forno. È bene evitare le fritture, pesanti da digerire e non salutari per il nostro fegato.

3: Frutta e verdura sempre in abbondanza

La frutta e la verdura sono alimenti che devono sempre essere presenti in ogni pasto in abbondanza. Inoltre, sono tra gli alimenti più importanti per fornire al corpo una buona percentuale della propria dose giornaliera di vitamine, minerali e fibre.

Per essere di buon esempio, è bene mangiarne almeno 5 porzioni al giorno. Per esempio, un bicchiere di estratto di frutta fresca al mattino è un ottimo modo per iniziare la giornata nel migliore dei modi. Una mela nel pomeriggio, è uno spuntino salutare e che permette di non appesantire il corpo.

4: Ridurre il consumo di sale e zucchero

Un’elevata assunzione di sale può provocare alta pressione sanguigna e quindi incrementare il rischio di malattie cardiovascolari. Ci sono diversi consigli che si possono seguire per ridurre il sale nella dieta di tutti i giorni.

– Quando si fa la spesa, si può scegliere di acquistare prodotti che hanno un basso contenuto di sodio.
– In cucina, al posto di utilizzare il sale come condimento, si può optare per utilizzare in maniera intelligente le spezie. Il loro sapore e profumo, doneranno a ogni piatto tipico un aroma speciale.
– Quando ci si trova a tavola, è bene non avere il sale a portata di mano. In questo modo, non si sarà tentati nell’aggiungerlo a ogni piatto.

Lo zucchero, un altro alimento poco salutare per il corpo umano, dona a ogni cibo e bevande un gusto attraente. Per chi lo ama, usandolo con moderazione, può essere un ottimo amico. In alternativa, si può utilizzare il glucosio o lo sciroppo d’acero.

5: Mangiare regolarmente controllando le dimensioni delle porzioni

Oltre a mangiare una vasta varietà di alimenti, regolarmente e nelle giuste dosi, è bene seguire una dieta sana ed equilibrata.

Saltare i pasti, in particolare la colazione, può portare a una fame fuori controllo che spesso porta le persone a ingerire dei cibi non salutari. Gli spuntini tra un pasto e l’altro non sempre sono un’ottima soluzione per mantenere il proprio peso forma. Per gli spuntini, si può scegliere di mangiare uno yogurt greco, una manciata di frutta o verdura fresca, noci salate o magari del pane integrale con del formaggio magro.

È bene stare molto attenti alle porzioni, perché se eccessive – anche se composte da ingredienti salutari – possono portare ad un incremento del peso. Per non sbagliare, è bene seguire questi consigli:

– Cucinare la giusta quantità di cibo, permette di ridurre le possibilità di non mangiare troppo.
– Una porzione ragionevole per un pasto è composta da: 100 grammi di carne, un pezzo di frutta e circa 60 grammi di pasta.
– Scegliere di acquistare dei piatti di piccole dimensioni, è un trucco perfetto per non esagerare con il cibo.
– Leggere le confezioni degli alimenti è importante, perché permette di sapere esattamente cosa contengono e quindi controllare al meglio le porzioni.
– Se si mangia fuori casa, si può sempre dividere una porzione abbondante con un amico.

Per chi vuole seguire un regime alimentare salutare e idoneo per mantenere il proprio peso forma, questi consigli sono sicuramente un ottimo punto di partenza. In ogni caso, prima di prendere una decisione sulla propria alimentazione, è sempre bene sentire un dietologo o almeno il proprio medico di base.